fbpx
mercoledì, Giugno 19, 2024

Valzurio Trail: la prima di Mattia Tanara e bis per Giulia Lamberti

Valzurio Trail 2024, settima edizione, disputata sabato 27 aprile sui sentieri di Oltressenda, ai piedi della Presolana. Soddisfazione per Mattia Tanara, che per la prima volta riesce a conquistare il gradino più alto del podio. Giulia Lamberti si riconferma sui sentieri di casa. – CLASSIFICA –

Valzurio Trail 2024 Giulia Lamberti
photo Riva

Il meteo incerto non ha fermato i quasi 300 atleti che si sono presentati alla partenza della Valzurio Trail 2024, gara bergamasca in quel di Nasolino, nell’Alta Valle Seriana. La competizione di 23 km e 1300 metri di dislivello positivo, quest’anno secondo appuntamento del calendario Fly-Up Sport, ha incoronato Mattia Tanara (Team Scott) e la local Giulia Lamberti (La Recastello Radici Group). Per la clusonese si tratta della seconda vittoria consecutiva al trail della “valle incantata” e un buonissimo inizio di stagione anche se, al microfono dello speaker Tony Tranquillo, non si è lasciata scappare nulla sui prossimi obiettivi.

Organizzata in collaborazione con il Gs Nasolino, la gara della Valzurio è stata un testa a testa tra “i due Mattia” del team Scott, che se la sono giocata sino all’arrivo. Ad avere la meglio è stato Tanara (02:00:54), che dopo anni di buoni posizionamenti, è riuscito finalmente a guadagnarsi il primo posto. Il miglior tempo, quello da battere, rimane però il crono di Iacopo Brasi dello scorso anno. D’altra parte il terreno scivoloso di quest’anno ha reso l’impresa quasi impossibile. Alle sue spalle, a 4 centesimi di secondo di distacco, la new entry in Scott Mattia Gianola e, dietro, il Pegarun Paolo Poli (02:08:42).

Al femminile Giulia Lamberti, medico condotto a Clusone e pertanto molto conosciuta in Val Seriana, ha dimostrato di stare un pezzo sopra tutte chiudendo in 02:22:28. Una gara condotta in solitaria la sua, su un tracciato che conosce molto bene e che ama. Al secondo posto si piazza Elisa Presa (Team Salomon / KM) con il tempo di 02:35:15 e terzo posto per Daniela Rota (Scott / Fly-Up Sport) con 02:37:25.

“La Valzurio Trail va fatta. È la mia gara, che si svolge sulle montagne di casa, insomma qui non si può davvero mancare. E poi è bellissima, unica! Sapevo di avere il chilometraggio nelle gambe e sono soddisfatta del risultato. I prossimi obiettivi? Per ora non si dicono, prima devo sentire la famiglia: ho tre figli e sono un particolare che conta molto!”. (Giulia Lamberti, prima donna)

“Finalmente, dopo 7 edizioni, sono riuscito a portarla a casa! Quest’anno ho rinunciato al Winter Triathlon per preparare la Maremontana e anche la Valzurio Trail. Ho dedicato più tempo alla corsa su strada e ho ottenuto risultati soddisfacenti. Anche se l’ambiente che preferisco rimane sempre quello della montagna”. (Mattia Tanara, primo uomo)

Valzurio Trail 2024
photo Degiorgi

“La Valzurio Trail è la gara del cuore Fly-Up. È sorprendente come un paesino che conta meno di 150 abitanti, di cui quasi tutti impegnati sul percorso e nei punti di ristoro, riesca a organizzare una gara così bella e sentita. La Valzurio Trail merita di essere fatta, non solo per il percorso e la bellezza dei paesaggi, ma anche e soprattutto per le persone che stanno dietro alle quinte, per l’impegno e la passione che ci mettono. Un ringraziamento speciale a Gigi Baronchelli, ideatore della gara, e a tutto il GS Nasolino che affianca il team Fly-Up Sport per buona riuscita della manifestazione”. (Mario Poletti, Fly-Up Sport)

Il prossimo appuntamento del circuito di gare Fly Up, volte a promuovere le belle vallate bergamasche, sarà il Trail del Centenario (Alta Valle Brembana) con partenza e arrivo nella località sciistica di Foppolo. Le iscrizioni sono aperte per tutte e tre le distanze in programma (12, 24 e la new entry 30 km).

RELATED ARTICLES

Most Popular