fbpx
sabato, Maggio 25, 2024

A Cerete torna la Vertical Monte Lusù: quarta edizione il 20 agosto

A Cerete domenica 20 agosto la quarta edizione della Vertical Monte Lusù, gara di corsa in montagna in salita aperta ai runner ma anche alle famiglie, che si concluderà con un pranzo in compagnia, anche con chi non volesse partecipare alla corsa ma salire sul Lusù per festeggiare insieme agli alpini di Cerete. Premio a chi riuscisse a battere il record che appartiene a Danilo Bosio. Lo scorso anno vinsero Bazzana e Galassi.

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”45″ display_type=”photocrati-nextgen_pro_mosaic” row_height=”90″ margins=”5″ last_row=”justify” lazy_load_enable=”1″ lazy_load_initial=”35″ lazy_load_batch=”15″ display_type_view=”default” ngg_proofing_display=”0″ captions_enabled=”0″ captions_display_sharing=”0″ captions_display_title=”1″ captions_display_description=”0″ captions_animation=”slideup” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

 

Appuntamento a Cerete (Bg) domenica 20 agosto 2017 per la quarta edizione della Vertical Monte Lusù, gara di corsa in montagna e camminata non competitiva su un percorso di 6 km con 800 metri di dislivello, manifestazione organizzata dalla locale sezione degli alpini con l’associazione reduci e combattenti, valida come terzo memorial Battista Nodari. 

Come partecipare? Le iscrizioni si effettuano sul posto dalle ore 8.15 alle ore 9.00 presso il piazzale del bar San Marco in via Donizetti a Cerete Basso oppure collegandosi al sito www.uscb.it. Il costo di partecipazione alla Vertical Monte Lusù per gli adulti è di euro 16 e per i bambini e i ragazzi under 16 di euro 10. La quota comprende il pacco gara, garantito ai primi 200 iscritti, e il buono pasto. È previsto un comodo servizio di trasporto zaini all’arrivo.

Ecco il menu: un piatto di pasta, cotechino o strinù, polenta e formaggio, acqua e vino. Gli organizzatori hanno pensato anche a chi fosse intenzionato a salire sul monte Lusù a mangiare, senza però partecipare alla corsa: al costo di 10 euro il pranzo è aperto anche a chi non corre. Sul traguardo musica con dj e birra alla spina.

Si parte alle ore 9.30 dal piazzale di via Faccanoni davanti alla Floricoltura Cerea. Il percorso, dopo un tratto iniziale di circa 1 km che costeggia il torrente Borlezza, prende la strada di montagna che in circa 5 km conduce alla campana dei caduti sul monte Lusù dove è situato l’arrivo della corsa nei pressi della malga. Premio aggiuntivo per chi riuscisse a battere il record di 38’40” siglato nel 2015 da Danilo Bosio. Sfogliando l’albo d’oro della vertical ideata e promossa dagli alpini di Cerete troviamo Danilo Bosio e Angela Serena (2014), Danilo Bosio e Sara Belotti (2015) e Fabio Bazzana e Samantha Galassi (2016).

RELATED ARTICLES

Most Popular