martedì, Luglio 5, 2022

Weekend veneto del primo maggio con poker d’appuntamenti

Oltre mille in pista a Padova ai Ludi del Bo, campionato regionale di corsa in montagna sul Montello, Giulietta e Romeo Half Marathon a Verona, ultramaratona a Mestre. Pista e strada nel weekend dell’atletica veneta.

Sabato 30 aprile e domenica 1° maggio 2022, al Parco San Giuliano di Mestre (Venezia), organizzato dall’Asd Umf Venice Team, Umf Ultramarathon Festival Venice. Secondo appuntamento con l’ultramaratona nel cuore del Parco San Giuliano a Mestre. Si gareggerà sulle 6, 12 e 24 ore, lungo un circuito su asfalto, piatto e filante, che misurerà 1.382 metri. Partenza alle 9 di sabato 30 aprile per le gare sulle 12 e 24 ore e alle 12 dello stesso giorno per la 6 ore. Per info: ultramarathonfestivalvenice.com.

Domenica 1° maggio, in località Santa Maria della Vittoria a Volpago del Montello (Treviso), organizzato dalla società Atletica Ponzano, campionato regionale individuale e società di corsa in montagna. La manifestazione, abbinata al memorial Cristian Tonellato, assegna i titoli regionali assoluti, oltre che per le categorie ragazzi, cadetti, allievi, juniores, promesse e master. Sarà anche una delle quattro prove ritenute indicative per la formazione della rappresentativa veneta in gara il 26 giugno a Saluzzo nei campionati italiani individuali e per regioni cadetti. Quasi 250 gli iscritti. Inizio gare alle 8.45.

Domenica 1° maggio a Verona la 15ª Giulietta e Romeo Half Marathon, manifestazione Gold Label Fidal organizzata da Asd Gaac 2007 Verona Marathon in collaborazione con il Comune di Verona.

Domenica 1° maggio, allo stadio Colbachini di Padova, organizzati dal Cus Padova, Ludi del Bo. Un migliaio di atleti in pista per uno dei più classici appuntamenti della primavera veneta. La manifestazione, abbinata al memorial “Alberto Pettinella” che andrà al primo Cus classificato (somma dei migliori cinque punteggi da tabella federale), è anche valida come campionato regionale universitario e come 2ª tappa di Coppa Veneto. Nei 3000, dove sono iscritte anche Laura Dalla Montà (Assindustria Sport) e la junior Agnese Carcano (Atl. Verona Asd Pindemonte), è annunciata la slovena Marusa Mismas Zrimzek, finalista olimpica a Tokyo e finalista iridata a Doha nei 3000 siepi. Riflettori puntati anche sulla pedana del giavellotto, con l’azzurro Roberto Bertolini (Gs Fiamme Oro) e, al femminile, Luisa Sinigaglia (Bracco Atletica) e Paola Padovan (Carabinieri). Da seguire anche Fabrizio Ceglie (Assindustria Sport) e lo junior Loris Tonella (Atl. Biotekna) nei 100. L’azzurrina Elisa Visentin (Atl. Biotekna) doppierà 100 e 400. Alice Muraro (Atletica Vicentina) nei 400 ostacoli, Eleonora Filippetto (Team Treviso) nel lungo. Inizio gare alle 13.30.

RELATED ARTICLES

Most Popular