Banner alto

Banner alto

Xtreme Winter Trail a Piancavallo nel segno di Tiziano Moia e Caterina Bellina

Condividi su:

Tanta neve, trend in crescita, scorci da cartolina e performance di livello per la seconda edizione della Xtreme Winter Trail a Piancavallo (PN). Sui due tracciati della corsa podistica, che ha chiuso l’edizione 2018 di Xtreme Days Winter Edition, il festival delle attività outdoor e action sport in ambiente innevato, hanno sfilato quasi 200 concorrenti. Agonisti, amatori e genitori con figli al seguito.

Xtreme Winter Trail

Per quanto riguarda la versione agonistica, successo che vale doppio per Tiziano Moia: primo posto di gara e gradino più alto del podio nel Campionato Triveneto Nortec Csen Winter Trail. Al femminile, se la prima a tagliare il traguardo è stata Caterina Bellina, a vincere il challenge 2018 ci ha invece pensato Francesca Scribanioggi seconda.

Classifica alla mano Tiziano Moia dell’Atletica Gemona ha imposto la legge del più forte stoppando il cronometro sul tempo di 1h12’25”. Sul podio con lui sono saliti anche Andrea Moretton del Gp Livenza Sacile -1h13’46”- e Mattia Zoia dell’Atletica Mottense -1h16’00”-. Nella top ten di giornata si sono piazzati anche Roberto Vio, Max DeBiasio, Giovanni Iommi, Alex Ciligot, Giorgio Turel, Stefano Del Zotto e Matteo Cassan.

Nella gara in rosa Caterina Bellina dell’Aldo Moro di Paluzza ha vinto in 1h26’12” su Francesca Scribani dell’Atletica Cortina -1h28’13”- e Silvia Serafini del Tornado che ha tagliato il traguardo in 1h34’53”. Molto bene sono andate anche Lara Sartor e Marta Purinan.

Due percorsi, sano agonismo, promozione del territorio e forti emozioni sono stati il mix vincente di questa seconda edizione. Gli agonisti si sono misurati su un anello, a tratti davvero extreme, da 15 km con 600 m d+. Oltre alla tappa del campionato triveneto Nortec Csen Winter Trail, chi non aveva velleità agonistiche ha invece indossato il pettorale e corso tra boschi di faggio, piste perfettamente battute e single track di rara bellezza su un itinerario di 11 km e 300 m d+.