Banner alto

Banner alto

Il meteo preoccupa l’Adamello Ultra Trail: gara rinviata

Condividi su:

Le previsioni di neve a bassa quota sul percorso di gara per il 25 e 26 settembre costringono gli organizzatori della Adamello Ultra Trail di Vezza d’Oglio a posticipare il programma di sette giorni. Si gareggia dunque dal 2 al 4 ottobre.

foto mauromariotti.it

Gli appassionati di trail running dovranno attendere qualche giorno in più per ritrovare le pendenze e le vedute mozzafiato dell’Adamello Ultra Trail. Paolo Gregorini ed il team organizzativo dell’evento inizialmente in programma dal 25 al 27 settembre hanno infatti deciso di rinviare l’intero programma di sette giorni, in ragione delle previsioni meteo molto negative previste per il fine settimana, e in particolare per la nottata fra venerdì 25 e sabato 26 settembre.

Percorsi, programma e orari dell’evento verranno riproposti in maniera identica nel weekend da venerdì 2 a domenica 4 ottobre 2020.

«Dover attuare un cambio di programma così importante a pochi giorni dall’evento non è certo quello che auspicavamo, ma è un atto dovuto nei confronti di chi ama questo evento e ci dà fiducia: a loro dobbiamo garantire di vivere Adamello Ultra Trail in condizioni di serenità e sicurezza» spiega Paolo Gregorini, leader del comitato organizzatore di Adamello Ultra Trail.

«Purtroppo, venerdì 25 e sabato 26 settembre sono previste piogge intense sul tracciato della gara, con neve sino a bassa quota. Questo significa temperature inadatte alla disputa di un evento di trail running, e impossibilità di garantire la sicurezza in alcuni passaggi particolarmente tecnici del percorso. A questo si aggiunge, nell’attuale contingenza legata al Covid-19, la difficoltà di assicurare il distanziamento sociale nel momento in cui un gran numero di atleti fossero costretti, giocoforza, a ripararsi in corrispondenza dei punti ristoro o delle basi vita».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Il runner di Aprica #LucaManfrediNegri vorrebbe tornare sul podio di #AdamelloUltraTrail. «Per me correre all’Aut è come gareggiare in casa. Vengo spesso ad allenarmi su questi sentieri. Quest’anno dovrò vedermela con il francese Julian Chorier, una figura di spicco dell’ultra running e con Oliviero Bosatelli, due volte vincitore del Tor des Géants e già vincente a Vezza nel 2015. Bisognerà fare attenzione a Gianluca Galeati, Peter Kienzl e Alexander Rabensteiner. Ecco come penso di gestirmi sul percorso. Fino a Ponte di Legno servirà risparmiare energie per la parte in notturna, dove è necessario guardarsi dentro per andare avanti. Solitamente dopo il ristoro di Pontagna inizia la selezione vera e, da Edolo in poi, bisogna dar fondo a tutte le riserve fino al traguardo di #Vezzadoglio. Come al solito, saranno fondamentali l’esperienza e la capacità di gestire i momenti di crisi». La 📷 dell’intervistato è stata scattata da Maurizio Torri.

Un post condiviso da Montagna Express (@montagnaexpress) in data:

Le iscrizioni ad Adamello Ultra Trail 2020 rimangono automaticamente valide per le nuove date. Coloro che non fossero in grado di partecipare all’evento dal 2 al 4 ottobre 2020 possono mettersi in contatto con l’organizzazione all’indirizzo [email protected], chiedendo di confermare la propria iscrizione per l’edizione 2021 dell’evento, o viceversa domandando il rimborso dell’iscrizione nella misura dell’80%.

In caso di defezioni, il comitato organizzatore aprirà una finestra per eventuali ripescaggi sino a domenica sera, 27 settembre 2020.

«Sappiamo che purtroppo questa decisione causerà difficoltà ad alcuni dei nostri atleti, e questo è altrettanto vero per alcuni dei nostri incaricati e volontari – prosegue Gregorini – Tuttavia, di fronte all’alternativa di rimandare tutto al 2021, abbiamo scelto di fare un ulteriore sforzo per soddisfare la voglia di correre dei tanti appassionati che in questa strana stagione hanno già visto molti eventi venire meno a causa dell’emergenza Covid-19. Bisognerà aspettare qualche giorno in più, ma daremo il massimo per offrire lo spettacolo di sport e passione che gli ultrarunner hanno imparato ad amare in questi 7 anni di Adamello Ultra Trail».