fbpx
sabato, Novembre 26, 2022

Al Cross della Volpe i bergamaschi partono col piede giusto

Nadir-Cavagna-2014-photo-Colombo-FidalSi è svolta domenica 9 ottobre a Volpiano (To) la decima edizione del Cross della Volpe firmato Runner Team 99, che inaugura la stagione crossistica a carattere nazionale. La manifestazione era aperta alle categorie maschili e femminili di allievi, juniores, promesse, seniores, e a tutte le categorie giovanili. Valeva inoltre come seconda prova indicativa per completare la nazionale degli europei di cross 2014, che si terranno in Bulgaria il prossimo 14 dicembre. Pronti via e subito si è messa in luce la famiglia Cavagna quasi al completo, con le prestazioni dei fratelli Nadir e Alain e del papà Isidoro. Anche altri bergamaschi si sono fatti notare sui campi di Volpiano.

Gare femminili – È netta la vittoria di Nadia Ejjafini (Esercito), che conduce dall’inizio alla fine e taglia il traguardo dopo 28’30”. Per la categoria Under23 invece primo posto per Martina Merlo (Aeronautica), con 29’57”. Prima tra le juniores Alice Cocco (Cus Sassari); Francesca Tommasi (Atl. New Foods) in testa tra le allieve, seguita dalla bergamasca Beatrice Bianchi (Atletica Casazza), quattordicesima in classifica generale con 16’28”. La bergamasca Manola Dall’Oglio (Atletica Valle Brembana) si distingue nella gara Master: per lei, con 30’11”, sesto posto in classifica generale e quarto di categoria SF40.

Gare maschili – Marouan Razine (Esercito) stravince nella specialità che, afferma, ha sempre sentito più sua: 31’31” il suo tempo. Primo tra le promesse è Nekagenet Crippa (Gs Valsugana Trentino). È Yassin Bouih (Atl. Reggio) a primeggiare nella gara che unisce juniores ed allievi; qui troviamo anche Nadir Cavagna (Atletica Valle Brembana), al settimo posto con 20’17”. Tra gli allievi si classifica quinto (ventesimo nella classifica generale) Sebastiano Parolini (Atletica Casazza), con 21’05”. È invece Alain Cavagna, dell’Atletica Valle Brembana, il più veloce a percorrere i 1400 metri dei Ragazzi: 4’27” per lui. Per quanto riguarda i Master, brillante la prova di Isidoro Cavagna (Atletica Valle Brembana), che con i suoi 23’26” arriva secondo nella categoria SM45 e quinto nella classifica generale.

 

ARTICOLI CORRELATI

Most Popular