fbpx
venerdì, Ottobre 7, 2022

Bike Transalp 2016: a luglio, la traversata delle Alpi in bici farà tappa anche a Bormio

Dal 17 al 23 luglio 2016 la BIKE Transalp porterà migliaia di ambiziosi ciclisti sui sentieri delle montagne più alte d’Europa. Una traversata leggendaria, caratterizzata da numeri altrettanto impressionanti: 7 giorni, 520 chilometri, 17.750 metri di altitudine e 1.200 partecipanti da 40 nazioni. E una delle tappe del percorso sarà Bormio.

Bormio_MTB_Boccetta_di_Forcola_Boccetta_di_Pedenolo_photo_credit_Toniolo

Bormio sarà sede di 2 tappe della BIKE Transalp che avrà luogo nel mese di luglio. La quarta tappa, il 20 luglio, partirà da Livigno e si concluderà a Bormio dopo aver attraversato il Passo Alpisella e il Passo Umbrail fino alla Bocchetta di Forcola a una altitudine di 2.768 metri, il punto più alto raggiunto dalla manifestazione. Una salita spettacolare con una vista mozzafiato per concludere in bellezza una tappa impegnativa, caratterizzata da dure salite. Il giorno seguente, 21 luglio, la quinta tappa della Transalp porterà gli atleti da Bormio a Mezzana: un percorso ambizioso, con diversi tratti tecnicamente impegnativi.

Ci sono tre cose a Bormio che catturano immediatamente l’attenzione di ogni ciclista: il massiccio dell’Ortler, che raggiunge quasi 4.000 metri e domina il paesaggio, il mitico Passo dello Stelvio e la rete dei sentieri che caratterizza l’ambiente alpino. Storicamente, molti dei tracciati servivano per l’approvvigionamento durante la Prima Guerra Mondiale e, negli ultimi anni, sono stati resi accessibili per i ciclisti. Oggi tutta la zona è un paese delle meraviglie per chi ama l’avventura: in alcuni tratti, i ghiacciai sono quasi a portata di mano. Bormio è pronta a soddisfare le esigenze di ogni ciclista: l’alta quota e le particolarità tecniche del terreno ne fanno un luogo ideale per allenarsi e sviluppare la propria preparazione. I centri termali, inoltre, garantiscono un benessere completo una volta scesi dalla sella della bicicletta.

Bormio_MTB_Boccetta_di_Forcola_Boccetta_di_Pedenolo_02_photo_credit_Toniolo

Oltre al percorso della Transalp, Bormio offre molte opportunità per gli amanti della mountain bike. Un tracciato particolarmente spettacolare è quello che, dal Passo dello Stelvio, porta a Bormio (percorso in parte ripercorso anche dagli atleti della Transalp). La parte iniziale presenta alcuni tornanti che portano all’altezza del Passo Umbrail dove la strada si trasforma in sentiero per raggiungere la Bocchetta di Forcola. Seguendo il sentiero No. 145, i bikers possono raggiungere la cima della Bocchetta di Pedenolo (2.790 metri). Da lì si scende a valle attraverso i resti degli avamposti militari e godendo di splendide viste panoramiche.

Bormio_MTB_Stelvio_photo_credit_TonioloPer gli amanti del freeride, il tracciato “Bormio 3000” è imperdibile. Dopo aver raggiunto in funivia Cima Bianca, a 3.012 m, inizia la discesa su un sentiero che richiede una buona tecnica e porta nella valle verso S. Caterina Valfurva. Il percorso, nel complesso scorrevole, presenta degli ostacoli naturali cui prestare particolare attenzione. L’ideale è affrontarlo di mattina, in modo da concedersi nel pomeriggio un momento di totale relax in uno dei tre centri termali del paese, QC Terme Bagni Nuovi e Bagni Vecchi e Bormio Terme.

E per gli amanti della natura, cosa di meglio di un giro in mountain bike nella natura incontaminata del Parco Nazionale dello Stelvio? La Val Zebrù è l’ideale per pedalare immersi nel bosco, con la possibilità di incontrare gli animali che vi vivono e trovarsi ai piedi dell’imponente massiccio dell’Ortler. Infine, una valida alternativa per scoprire Bormio e le sue valli è l’Alta Valtellina Bike Marathon, in programma il 30 luglio 2016. La gara è impegnativa, ma gli atleti saranno sicuramente ripagati dagli splendidi panorami lungo i due percorsi che partono da Isolaccia Valdidentro e attraversano l’Alta Valtellina. Per info www.altavaltellinabike.it. Per maggiori informazioni su Bormio: www.bormio.eu.

Ph. Toniolo

ARTICOLI CORRELATI

Most Popular