Banner alto

Banner alto

Cortina D’Ampezzo aperta per neve: si scia sulle piste del Faloria fino al 1° maggio

Condividi su:

Skipass scontati ed eventi golosi per celebrare le ultime sciate a Cortina d’Ampezzo. A Pasqua si sfida Kristian Ghedina, oppure si può provare l’ebbrezza del Telemark, lo sci a tallone libero. Sulle Dolomiti, lungo le piste del Faloria.

Cortina d'Ampezzo pista Tondi

Faloria Pista Tondi ph Martina De Biasi

A Cortina D’Ampezzo le ultime nevicate hanno regalato un bel manto primaverile che permette di sciare da Pasqua al 1° maggio scegliendo le piste del Faloria come scenario ideale per godersi le lunghe ore della bella stagione sugli sci. Uno skipass giornaliero scontato a 40 euro – che scende a 30 euro per il mattiniero e a 28 euro per il pomeridiano – permette di salire in quota, al cospetto delle Dolomiti, patrimonio Unesco, anche per assaggiare le offerte gourmand dei molti rifugi. Ecco alcuni appuntamenti da segnare in calendario per riempire le ultime ore alpine della stagione 2019.

Tutti contro Ghedina sulla pista Tondi del Faloria

La Pasqua di Cortina è sugli sci: il 21 aprile alle 10 prenderà il via la quarta edizione del M’Over Ghedo Speed Contest: tutti contro l’uomo jet più iconico, non solo della conca ampezzana, ma dell’intera scuola azzurra della velocità. Lui, capace di scendere in scioltezza la Streif di Kitzbuhel, concedendosi anche una spaccata sul salto finale. Lui, Kristian Ghedina, a cui è intitolato uno degli ultimi jump della Vertigine – il nuovo tracciato appena inaugurato sulle Tofane, in attesa dei Mondiali di sci alpino del 2021 – per un giorno sarà a disposizione di tutti. Sulla pista Tondi del Faloria, con la regia del Kristian Ghedina Ski Team ed il supporto tecnico di M’Over, il “Ghedo” tornerà ad essere l’uomo da battere. Il campione ampezzano scenderà per primo, dettando passo e tempo. Gli altri potranno solo provare ad avvicinarsi ai centesimi fermati dal suo cronometro. Diversi i premi in palio tra cui un selfie col campione alla terrazza del rifugio Faloria.

Pasquetta con slalom fra le nuvole

Lunedì 22 anche la Pasquetta profuma di neve e di sfida a Cortina D’Ampezzo. La pista Tondi del Faloria ospita lo Slalom fra le nuvole in ricordo di Jacopo Zardini, ad 11 anni dalla sua scomparsa. La gara di gigante è organizzata da Sci Club 18, per ragazzi dal 2013 in su, e il ricavato sarà devoluto in beneficenza.

Tavole golose al Cortina Food Lovers

Ogni stagione sulla neve non può che concludersi anche a tavola e così martedì 30 aprile, a chiusura della stagione sciistica di Cortina d’Ampezzo, torna per la quarta edizione Cortina Food Lovers, evento gourmet organizzato in collaborazione con il Gruppo dei Ristoratori di Cortina. Alta quota ed alta cucina: l’appuntamento è sulla grande terrazza del rifugio Faloria. Molti i ristoranti che imbandiranno una delle tavole più golose, proprio in queste ultime ore della stagione. Dal ristorante Rio Gere a Lago Scin, dall’Ariston al Tivoli, allo staff dello stesso Rifugio Faloria, fino al ristorante Aga, passando per la pasticceria Alverà e le cantine La Cave. Qui l’appetito sarà no stop: dalle 10 alle 19 sarà possibile degustare le prelibatezze ideate dai migliori chef circondati da panorami mozzafiato, dove l’inverno e il bianco di una neve e di un firn primaverili, ancora perfetti, si mescola con le tinte della bella stagione. 

Appuntamenti del 1° maggio a Cortina d’Ampezzo

Altra pista, altra gara e poi tutti in vacanza. Il 1° maggio al Faloria va in scena la consueta festa di fine stagione, fra sole, musica e un caldo arrivederci accompagnati dalla musica live dei Drunk Donkeys. Inoltre, sempre il 1° maggio è in programma la XVI edizione del Faloria Ski Challenge, una gara di gigante aperta a tutte le categorie. Per gli amanti dello sci a tallone libero, invece, ecco un contest da affrontare in stile vintage con il Telemark Vintage Event. La funivia è gratis dalle 16, con ultima discesa alle 18, giusto in tempo per l’ultimo brindisi ad una grande stagione di emozioni e neve.