Banner alto

Banner alto

Eco River Run, primi Vasyl Matviychuck e Maria Luisa Marchese

Condividi su:

Si è disputata sabato 19 agosto la terza edizione della Eco River Run, manifestazione non competitiva sotto l’egida Fidal e aperta a tutti, organizzata dall’asd Gravellona Vco in collaborazione con Dimensione Sport: ben 435 gli atleti presenti sulle tre distanze, 17,5 km, 8 km e mini giro da 1,5 km, che si sono sviluppate intorno allo stadio Gini di Mergozzo, sede di partenza e arrivo, sulle strade bianche nei pressi della foce del fiume Toce.

La distanza più lunga di Eco River Run ha visto la netta affermazione di Vasyl Matviychuck, che ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 56’00”, inferiore di ben 2’09” al precedente record sulla distanza , stabilito da Alessandro Turroni nel 2016. Secondo è arrivato il fratello di quest’ultimo, Paolo Turroni, con il tempo di 57’28”, mentre in terza posizione si è piazzato Marco Giudici, con il tempo di 1h00’09”. In campo femminile la prima a tagliare il traguardo è stata la novese Maria Luisa Marchese, in 1h12’22”; dietro di lei si sono piazzate rispettivamente Federica Poletti (1h13’40”) ed Elisabetta Di Gregorio (1h15’27”).

Per quanto riguarda la 8 km le prime tre posizioni sono state conquistate rispettivamente dal giovane ossolano Alessandro Pellicanò (25’56”) da Fabrizio Zeffiretti e da Davide Fezzardi; in campo femminile la bavenese Annalisa Barone ha preceduto la tedesca Franziska Schneider, e la giovanissima Alice Gattoni. Ora l’attenzione dell’asd Gravellona Vco si rivolge alla 22ª edizione della Mezza Maratona del Vco, o Mezza dei Due Laghi, in programma il prossimo 24 settembre.