Banner alto

Banner alto

Giovanna Epis e Giovanni Grano si vestono di tricolore alla Maratona di Reggio Emilia

condividi su:

Titoli italiani di maratona assegnati a Giovanni Grano (Nuova Atletica Isernia) e Giovanna Epis (Carabinieri). Entrambi ottengono il proprio personal best. Sul traguardo reggiano vincono in tre: Olivier Irabaruta (Burundi, tesserato per Quercia Trentingrana) è il primo a presentarsi sulla linea d’arrivo. Terzo assoluto, primo italiano, il molisano Giovanni Grano (Atletica Isernia, 2h14’31), che ritocca il personale e conquista il primo tricolore in carriera. Al femminile mette tutti d’accordo la veneta Giovanna Epis (Carabinieri), che vince la gara col nuovo personale di 2h28’03, conquista il primo tricolore in carriera e conferma il pass olimpico che già aveva.

premiazione campionati italiani maratona a Reggio Emilia
«Come non essere soddisfatto – le parole di Giovanni Grano – Non gareggiavo dal campionato italiano di mezza maratona a metà febbraio, già riuscire a esserci è stato un successo, concludere la giornata col personale e il titolo tricolore è il massimo».
maratona reggio emilia giovanna epis campionessa italiana
«Giornata da incorniciare – il commento di Giovanna Epis, che ha fatto corsa di rimonta sulla svedese Charlotta Fougberg –. Percorso fantastico, temperatura ideale. Sono felicissima. È una cosa soggettiva, ma personalmente correre in circuito da un punto di vista psicologico mi ha aiutato molto. Ora il mio obiettivo sono le Olimpiadi. Non solo per partecipare, ma per cercare di essere protagonista».

I podi

Uomini assoluti:
1 Olivier Irabaruta (Burundi, Quercia Trentinagrana) 2h12’41,
2 Onesphore Nzikwinkunda (Burundi, Casone Noceto) 2h14’18,
3 Giovanni Grano (Atletica Isernia) 2h14’31.

Uomini tricolore:
1 Giovanni Grano (Atletica Isernia) 2h14’31,
2 Alessio Terrasi (Parco Alpi Apuane) 2h17’41,
3 Salvatore Gambino (Dk Runners Milano) 2h18’08.

Donne assoluti:
1 Giovanna Epis (Carabinieri) 2h28’03,
2 Charlotta Fougberg (Svezia) 2h28’55,
3 Clementine Mukandanga (Ruanda) 2h32’24.

Donne tricolore:
1 Giovanna Epis (Carabinieri) 2h28’03,
2 Anna Incerti (Fiamme Azzurre) 2h35’40,
3 Catherine Bertone (Atletica Calvesi) 2h39’39.