fbpx
martedì, Luglio 16, 2024

Gli skyrunner si preparano per la Cordillera Blanca Skyrace in Perù

Questa domenica, atleti d’élite da tutto il mondo si metteranno alla prova a 4.500 metri sul livello del mare nella Cordillera Blanca Skyrace a Huaraz, Perù, l’undicesima gara della Merrell Skyrunner World Series 2024.

Cordillera Blanca Skyrace Huaraz Peru Ande ambiente 2024

Huaraz, Perù, 4 luglio – Annidata nel cuore delle Ande peruviane, la Cordillera Blanca Skyrace si trova nel Callejón de Huaylas, la più alta catena montuosa tropicale del mondo, rinomata per il suo terreno accidentato, i sentieri ad alta quota e i panorami mozzafiato. I partecipanti attraverseranno ghiacciai, scaleranno ripide salite e correranno attraverso paesaggi incontaminati delle Ande, rendendo questa una delle skyrace più entusiasmanti al mondo.

L’incredibile percorso di 23 km, con un dislivello positivo di 2.000 metri, inizia vicino alla città di Huaraz a 3.300 metri sul livello del mare. Il percorso segue un sentiero che attraversa la comunità locale di Unchus in direzione di Pitek, dove le cose iniziano a farsi più serie. Vie ferrate e corde portano alla parte più alta del percorso a 4.500 metri, dove gli skyrunners potranno ammirare la laguna turchese e il nevato Churup. La discesa tecnica riporterà i corridori giù, seguita da un tratto veloce fino al traguardo.

Andres Olivero, direttore di gara, commenta: “Siamo assolutamente entusiasti di far parte della Merrell Skyrunner World Series per il secondo anno consecutivo. Quest’anno, la Cordillera Blanca Skyrace sta attirando ancora più attenzione a livello globale, attirando i migliori runner d’élite della regione e dell’Europa. Siamo pronti ad accogliere tutti e assicurarci che vivano un’esperienza incredibile nella splendida Cordillera Blanca. Quest’anno segna la nona edizione della gara, e avremo quasi mille partecipanti in totale. Huaraz, Perù, vi aspetta con ansia!”.

Atleti d’élite da Europa, Nord e Sud America sono già arrivati a Huaraz per acclimatarsi in vista della gara di questo fine settimana e per sfidare gli atleti locali del Perù.

Nella gara femminile, la campionessa 2023 del Perù, Trinidad Ortiz (team Peru Trail Lab), tornerà per difendere il suo titolo. Ortiz sarà sfidata da atlete come Karina Carsolio del Messico (team Black Diamond / Buff), Hillary Gerardi degli USA (team Black Diamond / Scarpa), Emma Cook-Clarke del Canada (team Arc’teryx), Ana Maria Pineda della Colombia (team Merrell) e l’atleta U23 Rebecca Kohne del Sud Africa (team Asics).

Hillary Gerardi commenta: “Questa è una fantastica opportunità per uscire dalla mia zona di comfort in Perù e competere nella gara a più alta quota del circuito. È bello essere in un posto e in una cultura totalmente nuovi – sto imparando molto. Il percorso attraversa alcuni paesaggi stupendi e la grande sfida sarà vedere come i nostri corpi reagiranno correndo sopra i 4.000 m!”.

Nella gara maschile, gli atleti peruviani, Jose Manuel Quispe (team Merrell CIVA), Octavio Chiri (team CIVA) e Joel Pumacayo (team Peru Trail Lab), saranno senza dubbio pronti e motivati a fare bene questo fine settimana. Gli italiani Luca Del Pero e Daniel Antonioli (entrambi del team Scarpa) saranno anche loro alla linea di partenza insieme a Jackson Cole della Nuova Zelanda (team La Sportiva) e Gustavo Buitrago della Colombia (team Merrell).

La gara inizia alle ore 07.30 (ora locale) il 7 luglio.

LE FOTO DELL’AMBIENTAZIONE DELLA SKYRACE

RELATED ARTICLES

Most Popular