Banner alto

Banner alto

Dominio africano al Gran Prix del Sebino

Condividi su:

Paratico terra di conquista africana, come da tradizione. La gara maschile è stata vinta da Wilson Kipkemei (Quercia Trentingrana) seguito da Daudi Makalla (Insieme New food) e da Jean Baptiste Simukeka (Orecchiella Garfagnana. quinto posto per Abdelhadi Tyar (Recastello Radici Group) e primo degli italiani al sesto posto è stato Alberto Montorio (Aeronautica), già vincitore a Paratico. La gara ha visto il gruppetto dei keniani guidato da Simukeka prendere subito il largo sin dai primi chilometri. Il gruppetto ha guidato la gara per tutte e quattro i giri con Abdelhadi Tyar che perdeva contatto con i primi nei giri finali. Nel rettilineo finale si presentavano Makalla e Kipkemei con il secondo che vinceva di misura. Nei master bella gara per Mauro Pifferi che nel giro finale allungava chiudendo da solo la gara. Nella gara femminile trionfava Sylvia Kibiego (Libertas Runners Livorno) seguita da Giovanna Epis (Forestale) e da Sara Bottarelli (Atl. Valtrompia). La Kibiego non aveva nessun problema a gestire la gara e a presentarsi al traguardo da sola. Tra le donne master 35 la firma di Isabella Labonia che batte le agguerrite rivali su una distanza per lei inedita.

Guarda le classifiche
Classifica assoluti: GrandPrixdelSebinoClassificaAssoluti
Classifica amatori: GrandPrixdelSebino2013ClassificaAmatori