fbpx
lunedì, Dicembre 5, 2022

Hofer e Kessler trionfano nella Half Marathon Merano Lagundo

Il vincitore della scorsa edizione Michael Hofer e la campionessa locale Julia Kessler domenica primo maggio 2022, giornata dal clima perfetto per correre, hanno vinto la 28ª edizione della classica primaverile altoatesina sulle sponde del Passirio.

Hofer ha percorso i 21,097 chilometri della mezza maratona Merano Lagundo in 1h07’43”, mentre la specialista del trail running Kessler ha fermato il cronometro a 1h22’31”. 600 atlete e atleti hanno preso parte all’evento podistico a Merano, che accanto alla mezza maratona ha proposto ai partecipanti anche un percorso di 12,5 chilometri.

Il bis di Hofer

Michael Hofer ha soddisfatto con maestria i pronostici che lo davano favorito per la vittoria della Half Marathon Merano Lagundo. Sui due giri di percorso da Merano a Lagundo e ritorno, il 26enne dell’Asv Deutschnofen, campione uscente e secondo alla Mezza maratona del Lago di Caldaro di 5 settimane fa, è stato protagonista di una sfida avvincente con David Andersag (Cardano).

Half Marathon Merano Lagundo Michael Hofer
Michael Hofer – ph Hk Media

Infine, nella salita in via Lunga tra il 15° e il 16° chilometro, Michael Hofer ha sferrato l’attacco decisivo e ha vinto la 28ª edizione della Half Marathon Merano Lagundo con il tempo di 1h07’43”. Hofer è stato 15 secondi più lento dello scorso anno. Nel giorno della Festa del lavoro David Andersag, atleta dell’Asc Berg, ha raggiunto il traguardo in 1h08’24”. Al terzo posto si è classificato un altro altoatesino, Matthias Agethle (Clusio) dello Sportler Team con un tempo di 1h10’58”. Al quarto posto si è classificato Pasquale Rutigliano, campione italiano dei 50 chilometri, seguito al quinto posto dal sarentinese Hannes Rungger (Asc Lauffreunde Sarntal Raiffeisen).

Half Marathon Merano Lagundo podio maschile
Il capo del comitato organizzatore Martin Sanin con David Andersag, Michael Hofer e Matthias Agethle – ph Hk Media

«Sono molto soddisfatto, perché questo percorso non è esattamente semplice. C’erano dei partecipanti molto forti e anche il tempo, con una leggera pioggia all’inizio e temperature attorno ai 10, 12 gradi, è stato perfetto per noi podisti. Per questo abbiamo potuto ‘tirare’ davvero. Per ora la stagione delle mezze maratone si conclude qui. Adesso parteciperò di più a corse su distanze più brevi come le corse dei paesi (Dorfläufe) o le corse su strada in altre regioni d’Italia», ha affermato il vincitore Michael Hofer al traguardo.

Julia Kessler in testa dall’inizio alla fine

In campo femminile ha brillato la meranese Julia Kessler, una delle più forti trail runner d’Italia. In casa la 28enne dello Sportclub Meran ha fatto emergere anche il suo potenziale su terreni pianeggianti, percorrendo i 21,097 chilometri in 1h22’31” e stabilendo un nuovo record personale sulla distanza.

Half Marathon Merano Lagundo podio femminile
da sin: Natalie Andersag, Julia Kessler, Denise Neufert – ph Hk Media

«Questa vittoria è stata del tutto inaspettata. Quattro anni fa avevo partecipato a questa gara e mi ero risvegliata in ospedale. Allora non avevo alcuna esperienza, non mi ero preparata adeguatamente alla gara, avevo iniziato troppo velocemente e mi ero disidratata. Oggi ho avuto una grandissima ispirazione dalla gara di fronte ai miei fan e ai miei amici. Non avevo mai corso sotto l’ora e mezza, nemmeno in allenamento», ha affermato Kessler, che quattro anni fa era passata dagli sport di combattimento (Yoseikan Budo) alla corsa.

Half Marathon Merano Lagundo Julia Kessler
Julia Kessler – ph Hk Media

Alla mezza maratona di Merano il secondo posto è andato a Natalie Andersag (Asc Berg), che ha tagliato il traguardo al Kurhaus dopo 1h26’13”, con 23 secondi di vantaggio sull’austriaca Denise Neufert. Tra l’altro, oggi Andersag è stata mezzo minuto più veloce di cinque settimane fa a Caldaro, dove era arrivata terza. Quarta Ioana Lucaci del Gp Parco Alpi Apuane e quinta Andrea Schweigkofler dello Sportclub Meran.

Half Marathon Merano Lagundo Michael Hofer
Michael Hofer – ph Hk Media

Giacomelli e Dallio vincono la Fitness Run

Nella Fitness Run di 12,5 chilometri si è imposto Giuliano Giacomelli (Gs Valsugana Trentino). Sono saliti sul podio alle sue spalle Roberto Tomio (Us Cornacci Tesero) e Manuel Padoeller. In campo femminile ha vinto Giulia Dallio (Atletica Valle di Cembra), che ha battuto Elektra Bonvecchio (Atletica Trento) e la tedesca Christin Crusius.

Half Marathon Merano Lagundo Sanin Premstaller
Martin Sanin con Premstaller – ph Hk Media

Ora il circuito podistico altoatesino Top7 farà una breve pausa e tornerà tra due mesi e mezzo con il Giro del Lago di Resia, in programma sabato 16 luglio.

Half Marathon Merano Lagundo top five maschile

1) Michael Hofer ITA Asv Deutschnofen 1h07’43”
2) David Andersag ITA Asc Berg 1h08’24”
3) Matthias Agethle ITA Sportler Team 1h10’58”
4) Pasquale Rutigliano ITA Bitonto Runners – Amici di Marco 1h11’21”
5) Hannes Rungger ITA Asc Lf Sarntal Raiffeisen 1h11’33”

Half Marathon Merano Lagundo top five femminile

1) Julia Kessler ITA Sportclub Meran 1h22’31”
2) Natalie Andersag ITA Asc Berg 1h26’13”
3) Denise Neufert AUT Hellblau Powerteam 1h26’36”
4) Joana Lucaci ITA Gp Parco Alpi Apuane 1h26’40”
5) Andrea Schweigkofler ITA Sportclub Meran 1h27’07”

Half Marathon Merano Lagundo albo d’oro

1994: Simon Lopuyet KEN/1h02’35” – Simona Staicu HUN/1h13’05”
1995: Barnaba Korir KEN/1h04’25” – Simona Staicu HUN/1h15’59”
1996: Abel Gisemba KEN/1h02’12” – Martina Ivanova RUS/1h14’32”
1997: Elija Lagat KEN/1h03’21” – Irina Yagodina RUS/1h13’48”
1998: Christopher Cheboiboch KEN/1h02’22” – Margareth Okayo KEN/1h12’34”
1999: Joseph Waweru KEN/1h02’01” – Ludmila Petrova RUS 1h16’36”
2000: Michael Kite KEN/1h01’42” – Margaret Altundonyang KEN 1h12’56”
2001: Anthony Korir KEN/1h04’10” – Agnes Jakab HUN/1h16’43”
2002: Paul Kanda KEN/1h00’55” – Maria Cocchetti ITA/1h14’25”
2003: Philip Manym KEN/1h01’14” – Rita Jeptoo KEN/1h11’30”
2004: Elijah Nyabuti KEN/1h02’45” – Deborah Mengich KEN/1h13’12”
2005: David Kipruto KEN/1h03’02” – Jane Ekimat KEN/1h12’55”
2006: Elijah Nyabuti KEN/1h03’15” – Sylvia Kibet KEN/1h13’46”
2007: Elijah Nyabuti KEN/1h03’20” – Petra Kaminkova CZE/1h15’14”
2008: Jackson Kirwa KEN/1h01’31” – Beatrice Jepchumba KEN/1h13’37”
2009: Collins Tanuik KEN/1h01’28” – Helah Kiprop KEN/1h12’42”
2010: Toroitsch Martin Kitiyo UGA/1h02’54” – Zakia Mohamed Mrisho TZA/1h11’23”
2011: Edwin Kipyego KEN/1h04’11” – Soumiya Labani MAR/1h13’51”
2012: Hannes Rungger ITA/1h08’23” – Soumiya Labani MAR/1h15’22”
2013: Hannes Rungger ITA/1h09’19” – Kathrin Hanspeter ITA/1h22’58”
2014: Hannes Rungger ITA/1h09’11” – Kathrin Hanspeter ITA/1h16’35”
2015: Jbari Khalid ITA/1h11’13” – Kathrin Hanspeter ITA/1h18’51”
2016: Massimo Leonardi ITA/1h10’40” – Sabine Fischer SUI/1h20’25”
2017: Jbari Khalid ITA/1h09’09” – Sabine Fischer SUI/1h18’07”
2018: Markus Ploner ITA/1h09’36” – Sabine Fischer SUI/1h19’57”
2019: Ousman Jaiteh GMB/1h08’58” – Andrea Weber AUT/1h24’16”
2020: annullata causa pandemia
2021: Michael Hofer ITA/1h07’28” – Arianna Lutteri ITA/1h23’27”
2022: Michael Hofer ITA/1h07’43” – Julia Kessler ITA/1h22’31”

Prossime gare del circuito podistico Top7 2022

Sabato 16 luglio 2022: Giro del Lago di Resia
Sabato 27 agosto 2022: Corsa delle patate
Domenica 25 settembre 2022: Soltn-Maratonina di montagna
Sabato 22 ottobre 2022: AgeFactor Run a Bronzolo

ARTICOLI CORRELATI

Most Popular