fbpx
martedì, Febbraio 27, 2024

Il Trofeo Adelfio Spreafico nel segno di Andrea Elia e Martina Bilora

Un 25 aprile baciato dal sole ha portato circa 230 atleti a gareggiare lungo la salita che va ai Piani d’Erna passando dal sentiero La Sponda e altri 50 partecipanti alla non competitiva sempre sullo stesso tracciato per il Trofeo Adelfio Spreafico 2023. Numeri interessanti per gli organizzatori, i Falchi di Lecco, nella loro gara primaverile giunta alla 12esima edizione.

Trofeo Adelfio Spreafico 2023
Trofeo Adelfio Spreafico 2023

Gara che è stata organizzata in ricordo di un amico, a cui è intitolata la gara, purtroppo scomparso qualche anno fa e che ha sempre dedicato la sua vita alla solidarietà ed è stato il motore trainante dei Falchi nei primi anni, grazie a lui è nata la grande amicizia tra Falchi e Kapriol, main sponsor da tanti anni.

Tornando alla gara, oltre agli eccellenti numeri, il Trofeo Adelfio Spreafico 2023 ha visto in partenza atleti di ottimo livello nazionale sia nella gara femminile che in quella maschile che hanno battagliato fin dai primi metri; nonostante questo sono rimasti inviolati i record di Nicola Golinelli e Lisa Buzzoni. Da evidenziare la partecipazione del mitico Severino Aondio, 91enne skyrunner che ha portato a termine la sua gara in 1h28′.

Il vincitore del Trofeo Adelfio Spreafico 2023 è stato Andrea Elia dell’Osa Valmadrera che ha completato la gara in 34’06” davanti ad Alessandro Crippa del Gsa Cometa, secondo in 34’09”, e Sergio Bonaldi del team Pegarun, terzo in 35’19”. Fra le donne la spunta Martina Bilora del Gefo Team La Sportiva vincendo in 43’17”. Completano il podio femminile Irene Girola di Osa Valmadrera in 43’42” e Chiara Fumagalli dei Bocia Verano Brianza in 44’16”.

Classifica Trofeo Adelfio Spreafico 2023

Consultabile qui la classifica completa, maschile, femminile e di società del Trofeo Adelfio Spreafico 2023.

Trofeo Adelfio Spreafico 2023
Trofeo Adelfio Spreafico 2023 | le premiazioni al rifugio Marchett ai Piani d’Erna
Trofeo Adelfio Spreafico 2023
Trofeo Adelfio Spreafico 2023

All’arrivo era presente un ricco buffet con torte fatte in casa dalle “nonne” dei Falchi e dalla mitica macedonia preparata il giorno prima dall’esperta Clara e altre signore che hanno dato il loro prezioso contributo. I Falchi non hanno avuto troppo tempo per rifocillarci perché si son messi subito al lavoro per poter organizzare la gara dei bimbi: la Sky-Baby aperta a tutti i bambini presenti al rifugio Marchett. Il tracciato era sul piazzale di fronte al rifugio ed è stato di 3 diverse difficoltà a seconda delle fasce d’età, i più grandicelli hanno affrontato anche un piccolo vertical prima di una picchiata fino alle mamme che erano ad accoglierle all’arrivo dove è stato distribuito un piccolo gadget a tutti i partecipanti offerto dai vari sponsor della gara.

A seguire sono state fatte le premiazioni dei primi 15 uomini e donne, alle prime 3 società con la sommatoria dei primi 3 tempi degli atleti al traguardo e il/la più veterano/a e il/la più giovane partecipante.

Inutile dire che la conclusione dell’evento è stata a suon di balli sui tavoli e danze sfrenate, in stile Falchi, il modo migliore per defaticare le gambe!”

Presidente ASD Falchi Lecco
Filippo Ugolini

RELATED ARTICLES

Most Popular