Banner alto

Banner alto

La Ciaspolada del 2022 sarà Campionato Europeo

Annullata per pandemia l’edizione 2021, la prima a saltare dopo 48 anni di attività, il comitato organizzatore de La Ciaspolada guarda avanti. Il proposito è naturalmente quello di tornare alla normalità il prossimo inverno, proponendo la 48ª edizione della popolare corsa con le racchette da neve in Val di Non nel consueto periodo dell’Epifania del 2022.

Ciaspolada 2020 partenza

La partenza dei top runner nel 2020 | foto di Bruno Battocletti e Raffaele Merler

Lo fa cercando di conservare tutte le caratteristiche che hanno reso vincente la sua formula per un periodo tanto lungo, ovvero l’ambiente naturale nel quale si disputa, lo spirito di amicizia nel quale le persone si incontrano, la festa che si svolge attorno all’evento sportivo, l’opportunità di gustare i sapori e i prodotti locali, nonché di approfittare dell’evento per trascorrere qualche giorno di vacanza in Alta Val di Non.

In attesa di poter riavviare la macchina operativa, gli organizzatori nelle ultime settimane hanno lavorato per ottenere una nuova titolazione della gara, che nel 2022 sarà valida quale Campionato Europeo. Si tratta della prima volta, dopo le due validità iridate ottenute nel 2013 e nel 2019, e sarà la quinta edizione di questa giovane manifestazione continentale.

Nel frattempo la disciplina della corsa con le ciaspole ha trovato finalmente casa all’interno delle federazioni affiliate al Coni. Da quest’anno l’attività agonistica sarà gestita dalla Federazione Italiana Sport Orientamento (Fiso), per questo nel programma della prossima Ciaspolada sarà presente anche una gara dimostrativa di orienteering con le racchette da neve. Non resta che attendere l’inizio del 2022.