Banner alto

Banner alto

Magut Race: la pazza gara col cemento in spalla torna sabato 1 agosto

Condividi su:

Il più esilarante e goliardico evento di Fly-Up Sport, lo show che fa impazzire il pubblico, da disputarsi rigorosamente con un sacco di cemento da 25 kg in spalla, è in programma a Songavazzo (Bg) nel pomeriggio di sabato 1 agosto. La gara si svolgerà nel rispetto delle disposizioni sanitarie in materia di Covid-19, come fermamente voluto da Fly-Up e dal main sponsor Italcementi, che crede nel rilancio dell’edilizia e che è al fianco della Magut Race da ben cinque edizioni.

magut race

foto di Cristian Riva

Terreno di gara della Magut Race sarà una breve ma ripidissima salita all’ombra di una verdeggiante pineta. I concorrenti dovranno affrontare il percorso di 170 metri di sviluppo con dislivello di 50 metri portandosi sulle spalle un sacco di cemento dal peso di 25 kg.

A fornire l’ingrediente fondamentale della gara, vale a dire il cemento, sarà Italcementi. L’azienda leader del settore dei materiali per le costruzioni, che affonda le proprie radici nella terra bergamasca, supporta la Magut Race per il quinto anno consecutivo.

Le passate edizioni si ricordano per le ali di folla che contornavano gli atleti impegnati nell’ascesa e per la coreografia decisamente a tema: il suono di campanacci e motoseghe, luci stroboscopiche, jeep e ‘pandini’ dislocati nei punti più strategici della pineta.

Ci si può già iscrivere collegandosi al portale Picosport.net. La quota di 15 euro comprende pettorale, pacco gara e buono panino e birra da consumare presso il ristorante La Baitella. Attenzione, le iscrizioni chiuderanno al raggiungimento del numero massimo di 100 concorrenti e l’accesso all’area di partenza sarà consentito solo previa misurazione della temperatura corporea.

La Magut Race è organizzata dalla Fly-Up Sport di Mario Poletti con la partnership di Italcementi, l’autorizzazione del Comune di Songavazzo e la collaborazione del ristorante La Baitella.

Lo scorso anno, fra oltre cento partecipanti, si aggiudicò la prova il bergamasco Daniel Guerini con il crono finale di 1’55”. Qualcuno riuscirà a ottenere un tempo migliore strappandogli lo scettro?

Appuntamento a Songavazzo in via Pineta 71 a partire dalle ore 15.00 di sabato 1 agosto. La prova cronometrata avrà inizio alle ore 17.00. Per ulteriori informazioni consultare il sito www.fly-up.it.

Lascia il tuo commento