Banner alto

Banner alto

Maratona di Venezia 2021: manca un mese. Ecco la medaglia celebrativa

L’atleta paralimpica, scrittrice e oggi parlamentare Giusy Versace ai nastri di partenza della maratona solidale del Charity Program per regalare un nuovo sogno sportivo a persone con disabilità. La medaglia celebrativa dedicata a ‘Venezia 1600’ diventa un pezzo unico e da collezione.

venice marathon giusy versace
Giusy Versace sul traguardo della Venice Marathon 2019 insieme a un gruppo di atleti che ha corso per la Disabili No Limits

Fervono i preparativi per la 35esima Venice Marathon, gara internazionale inserita nel calendario internazionale di World Athletics e nel circuito Abbott World Marathons, che quest’anno torna a disputarsi in presenza domenica 24 ottobre da Stra a Riva Sette Martiri in Venezia, assieme alla gara di più breve distanza, la Vm10K, che invece partirà dal Parco San Giuliano di Mestre e ripercorrerà l’ultimo tratto della maratona.

Giusy Versace tornana a illuminare la Laguna. Per il quarto anno consecutivo, l’atleta paralimpica, scrittrice e oggi parlamentare, oltre a rivestire il ruolo di madrina della manifestazione, si unisce al progetto di raccolta fondi Venice Marathon Charity Program. Lo fa con la Disabili No Limits, la onlus da lei fondata 10 anni fa per promuovere la pratica sportiva tra persone con disabilità, attraverso la fornitura di protesi e ausili sportivi, ad oggi non previsti dal Sistema Sanitario Nazionale.

Oltre all’associazione della Versace, sono ben 15 i progetti e le Onp che compongono quest’anno il Charity Program e che, in pochi giorni dall’apertura del programma, hanno già raccolto complessivamente oltre 10 mila euro.

venice marathon medaglia 2021
La medaglia della Maratona di Venezia 2021

Oltre al tradizionale e spettacolare percorso ricco di arte, storia e cultura, quest’anno gli atleti saranno accolti da una Venezia in festa per le celebrazioni dei 1600 anni dalla sua fondazione. Una ricorrenza importante alla quale gli organizzatori hanno voluto dedicare la medaglia della manifestazione, rendendola un pezzo unico e da collezione. Sopra alla data ‘Venezia 421-2021’, è raffigurato anche il Leone Alato di San Marco in versione “rampante” e in scarpe da running, ideato da uno dei più grandi grafici dell’età contemporanea, l’americano Milton Glaser, scomparso lo scorso anno e che, tra i suoi ultimi lavori, annovera proprio la grafica dedicata alla Maratona di Venezia.

Cresce quindi l’attesa per questa grande festa del running e della promozione dei sani valori dello sport che interesserà l’intera area metropolitana di Venezia per tutto il mese di ottobre. Il percorso di avvicinamento alla maratona sarà scandito, infatti, come sempre dalle quattro manifestazioni non competitive di circa 4 km riservate a studenti e famiglie, le Alì Family Run, che si svolgeranno sabato 2 ottobre a San Donà di Piave, sabato 9 ottobre a Chioggia, sabato 16 ottobre a Dolo-Riviera del Brenta e sabato 23 ottobre a Mestre-Parco San Giuliano.

Lascia il tuo commento