fbpx
mercoledì, Dicembre 7, 2022

Michele Palamini conquista Crema davanti a Pietro Sonzogni

Nella Maratonina Città di Crema 2022 si impone Michele Palamini che anticipa Pietro Sonzogni e Lolkurraru Lengen. Al femminile Giovanna Epis illumina la gara e si lascia alle spalle Addisalem Belay Tegegn e Ziporah Wanjiru Kingori. Gara valida come campionato regionale Fidal. Nella 10 km vince invece Luca Magri seguito da Riccardo Mugnosso e Davide Raineri; fra le donne Banchialem Amodio su Diana Gusmini e Cristina Ballabio.

Maratonina citta di Crema 2022 Michele Palamini vince
Maratonina Città di Crema 2022 | Michele Palamini conquista la 16ª edizione della mezza maratona in 1h04’52”. Photo credit organizzatori

Maratonina Città di Crema 2022

Palpitante la sfida maschile alla Maratonina Città di Crema 2022: trionfo che sa di rinascita per il bergamasco di Parre Michele Palamini (Gav Vertova), che si esprime in 1h04’52”, primato stagionale e terzo crono della carriera per precedere di 3 secondi l’altro bergamasco Pietro Sonzogni (Atletica Valle Brembana), argento in 1h04’55”. Nuovo personal best per Sonzogni con un progresso di nove secondi sul precedente. La medaglia di bronzo del Campionato Regionale, dietro anche al keniano Lolkurraru Lengen (Atletica Saluzzo, 1h05’22” – terzo classificato assoluto), è dell’esordiente sulla mezza Danilo Gritti (Atletica Valle Brembana): l’ex azzurrino del mezzofondo apre subito con 1h07’04”, precedendo un altro debuttante sui 21,097 km, Davide Copeta (Cs San Rocchino), autore di 1h07’31”. In quinta e sesta piazza nel contesto regionale due alfieri del Cus Pro Patria Milano: l’azzurro di Monaco 2022 René Cuneaz (1h08’14”) e l’evergreen Dario Rognoni (1h08’19”, a poco più di un minuto dalla MPI SM45 di Said Boudalia). Nono assoluto Marco Broggi del Gs Ermenegildo Zegna in 1h09’18” e decimo in 1h09’36” il fondista Simone Paredi dell’Atletica Pidaggia che si sta cimentando da poco e con buon risultati nelle corse su strada.

Maratonina Citta di Crema 2022 podio femminile Giovanna Epis
Maratonina Città di Crema 2022 | podio femminile | vincitrice Giovanna Epis | Racephoto

Giovanna Epis illumina la Maratonina Città di Crema. La 34enne veneziana, da anni trapiantata nel Milanese e allenata da Giorgio Rondelli, vince la mezza maratona di Crema (Cremona), organizzata dalla Bike&Run, in 1h10’15”, staccando le due più immediate inseguitrici, l’etiope Addisalem Belay Tegegn (Atletica Saluzzo, 1h11’08” – vincitrice uscente) e la keniana Ziporah Wanjiru Kingori (Pod. Torino, 1h15’19”). Epis straccia inoltre il record della corsa.

La corsa cremasca è valida anche quale Campionato Regionale Assoluto e delle categorie Juniores, Promesse e Master dei 21,097 km: in campo femminile dietro ai tre avamposti è bagarre per il titolo lombardo Assoluto. La sfida è vinta da Eva Grisoni (Lykos Triathlon Team Brescia – quarta assoluta sul traguardo), che con 1h19′ tondi toglie quasi due minuti (aveva 1h20’51”) al precedente PB e si prende la maglia di campionessa lombarda Assoluta. Argento (1h19’51”) a Maria Righetti (Atletica Lecco Colombo Costruzioni – quinta donna sul traguardo) che in ambito Fidal Lombardia è riferimento tecnico regionale per il mezzofondo giovanile. Il bronzo della Maratonina Città di Crema 2022 va a Ivana Di Martino (Canottieri Milano), classe 1970, con 1h24’22” oltre 2 minuti sotto al PB per precedere Sarah Zerbini (Camisano Running, 1h24’40”) e Camilla Grassi (Dk Runners Milano, 1h25’12”), rispettivamente quarta e quinta nel Campionato Regionale e settima e ottava al traguardo. In ambito Master da segnalare l’1h31’19” di Giordana Baruffaldi (Cus Pavia), a un minuto dalla MPI SF60 di Rosalia Zanoner (1h30’17” nel 2011 a Cremona) e l’1h59’14” di Giovanna Mondini (Marathon Cremona), che diventa la prima over 75 italiana a correre una mezza in meno di due ore (la precedente MPI, già di Mondini, era 2h02’18”).

I CAMPIONI REGIONALI DI CATEGORIA

Uomini. SM35: Marco Montorio (Atl. Rigoletto) 1h10:34. SM40: Thomas Capponi (Runners Bergamo) 1h15:47. SM45: Dario Rognoni (Cus Pro Patria Milano) 1h08:19. SM50: Giorgio Campana Binaghi (Cus Bergamo) 1h14:03. SM55: Giovanni Farina (Sport&Fitness) 1h22:08. SM60: Adriano Lunini (Podismo Muggiano) 1h28:28. SM65: Francesco Macrì (Atl. Pavese) 1h29:08. SM70: Rudy Bassani (Virtus Groane) 1h39:00. SM75: Pierino Gamba (Marathon Team Bergamo) 1h42:45. Promesse: Stefani Cadei (Atl. Valle Brembana) 1h13:28. Juniores: Lorenzo Bigatti (Atl. Treviglio) 2h02:35.

Donne. SF35: Maria Righetti (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) 1h19:50. SF40: Monica Cagliani (Gamber de Cuncuress) 1h26:14. SF45: Eva Grisoni (Lykos Triathlon Team Brescia) 1h19:00. SF50: Ivana Di Martino (Canottieri Milano) 1h24:22. SF55: Lorena Marengoni (Soresina Running Club) 1h47:17. SF60: Giordana Baruffaldi (Cus Pavia) 1h31:19. SF70: Lucia Pagani (Gs San Martino) 2h20:20. SF75: Giovanna Mondini (Marathon Crema) 1h59:14.

La dieci chilometri di Crema

Maratonina Citta di Crema 2022 podio 10 km Luca Magri
Maratonina Città di Crema 2022 | podio maschile della 10 km con 1) Luca Magri 2) Riccardo Mugnosso 3) Davide Raineri | di fianco agli atleti gli organizzatori Franco Pilenga (vice presidente della asd Bike & Run) ed Elena Ginelli (presidente della asd Bike & Run) | Racephoto

Nella 10 Chilometri Città di Crema il successo maschile si decide allo stesso modo allo sprint: vince facendo il bis il bergamasco Luca Magri (La Recastello Radici Group) in 30:13 (con un miglioramento di 34” rispetto al 2021) su Riccardo Mugnosso (Vis Nova Giussano) secondo in 30:18. La terza posizione è firmata da Davide Raineri (Daunia Running) con un notevole 31:21, mentre in quinta piazza (31:59) termina lo junior mezzofondista veloce dell’Interflumina Elmehdi Bouchouata. Al femminile dominio nella 10 km di Banchialem Amodio (Atletica Bergamo 1959 Oriocenter): 36:53 per precedere Diana Gusmini (Bracco, 38:42) e Cristina Ballabio (Runners Desio, 39:31).

RELATED ARTICLES

Most Popular