Banner alto

Banner alto

Natural running e road running: non solo montagna nel futuro di Salomon

Condividi su:

Andrea Callera, brand ambassador Salomon, incontrato in occasione del Salomon City Trail Milano, ha svelato a Montagna Express le novità del marchio nel settore running.

salomon_city_trail_milano_2015_andrea_callera-photo_montagnaexpress

Il marchio Salomon promuove i city trail nelle maggiori città europee (a Lione la più grande manifestazione del mondo con il maggior numero di partenti). In Italia l’appuntamento di Milano è irrinunciabile da cinque anni. Ma non è l’unica città coinvolta: anche Firenze e Schio (vicino a Vicenza, polo importantissimo per il mondo del running) fanno parte del circuito di corse urbane griffate Salomon.

Presso l’Arena Civica Gianni Brera, sede di partenza e arrivo del City Trail Milano (la gara andata in scena domenica 20 settembre), Salomon era presente con un proprio stand. Nel corso della mattinata lo staff Salomon si è intrattenuto (senza sosta) con gli atleti del city trail, illustrando nei dettagli le caratteristiche degli articoli esposti. «Per i primi tre anni – commenta Andrea Callera – il quartier generale dell’evento è stato San Siro, poi si è passati alla nuova location. La manifestazione è aumentata nei numeri e, arrivati alla quinta edizione, si contano più di 2mila partecipanti».

«Salomon è leader nel settore montagna e la volontà è quella di esserlo anche per l’utenza cittadina. Salomon intende affermare la propria presenza in ambito urbano fino a diventarne il riferimento. Esiste del resto un’intera gamma di nuovi prodotti dedicati ai city trail. Calzature adatte ad un uso cittadino, alla corsa in natura e nei parchi». Non solo. Il campo d’azione si sta ulteriormente allargando. «Disponiamo di prodotti destinati alla corsa su strada, benché la serie non risulti ancora completa».

La compagnia è intenzionata ad estendere la sfera dei propri interessi verso nuovi settori di mercato. «La corsa off road resterà un ambito fondamentale ma, nel futuro di Salomon, anche il settore strada rivestirà un ruolo assai rilevante. Vogliamo offrire agli utenti una collezione sempre più ampia – conclude Andrea Callera – e sviluppare nuovi prodotti su misura sia per gli agonisti sia per chi ama le camminate nella giungla urbana».

En.Ba.