Banner alto

Banner alto

Quarto al mondiale Nadir Cavagna trascina sul podio la nazionale

Condividi su:

Gara junior uomini – Splendido risultato per Nadir Cavagna, azzurrino dell’Atletica Valle Brembana, classificatosi quarto ai Mondiali di corsa in montagna svoltisi a Casette di Massa in Toscana. Il 19enne bergamasco è stato infatti il protagonista di una gara in rimonta, che l’ha visto arrivare alla fine degli 8,4 km di tracciato con un tempo di 44’33”. La squadra italiana maschile under 20, dopo aver conquistato l’oro di categoria nel mese di luglio, ha così meritato la medaglia d’argento a squadre (prima la Turchia, terza la Gran Bretagna).

Nadir Cavagna 2014 photo Colombo FidalVincitore di questa gara il giovane Philip Kipyeko, già sesto un paio di mesi fa sui 5000 ai Mondiali juniores di Eugene. Con un tempo di 40’51” sugli impervi sentieri della cava di marmo di Gioia si dimostra un bravissimo scalatore, distaccando di circa 2 minuti Ramazan Karagoz e Ferhait Bozkurt, entrambi turchi, che hanno conseguito un tempo rispettivamente di 42’42” e 42’53”. Davide Magnini si classifica sesto con un tempo di 45’29”; il 17enne ha già vinto la WMRA Youth Cup tenutasi in questa stessa stagione ad Arco di Trento. Henry Aymonod si classifica invece ventiquattresimo con un tempo di di 48’49”, mentre arriva trentanovesimo Luca Ventura (sostituto dello sfortunato Alberto Vender), con 50’24”. Il dislivello totale della gara è stato di 465 m.

Gara junior donne – Domina la gara e si classifica al primo posto Stella Chesang, ugandese, con un tempo di 19’23” e più di un minuto di distacco da Sarag Kistner, la tedesca classificatasi seconda con 20’38”. Segue Michaela Stranska, dalla Repubblica Ceca, con 21’01”. La prima azzurrina che riusciamo a scorgere si classifica al ventiduesimo posto con 22’38”; seguono al ventisettesimo posto Alba De Silvestro (22’56”) e Simona Pelamatti al trentaduesimo (23’42”). La squadra italiana si classifica dunque undicesima a squadre; sul podio troviamo Germania, Stati Uniti e Repubblica Ceca. Il dislivello totale della gara femminile è stato di 225 m, su un percorso di 3,8 km.

Il sito internet dei mondiali di corsa in montagna a Casette di Massa: www.wmrc2014.com

Foto di FIDAL COLOMBO/FIDAL