Banner alto

Banner alto

Roncobello Laghi Gemelli: le aquile Valetudo Dennis Bosire Kiyaka e Cecilia Pedroni firmano la 36ª edizione

Condividi su:

Doppietta in casa Valetudo Serim alla 36ª edizione della Roncobello Laghi Gemelli in Valle Brembana (Bg) con Dennis Bosire Kiyaka, keniano classe 1990, e Cecilia Pedroni. CLASSIFICA

Roncobello Laghi Gemelli 2018 | Cecilia Pedroni | ph Gianbattista Poli Valetudo Serim

Roncobello (Bg) – 206 skyrunner hanno preso parte alla 36ª edizione della Roncobello Laghi Gemelli, corsa in montagna  di “andata e ritorno dai laghi Gemelli” con uno sviluppo di 22 km per un dislivello totale di 2.800 metri. Il via dal campo sportivo di Roncobello è stato sparato qualche minuto dopo le ore 8.30 e già alle baite di Mezzeno il keniano in forza alla Valetudo Serim Dennis Bosire Kiyaka ha preso le redini della corsa avvantaggiandosi dal tandem di inseguitori formato da Sergio Bonaldi dell’Esercito e il locale Vincenzo Milesi del gruppo sportivo Orobie; dopo 2.500 metri di gara una caduta ha messo fuori dai giochi il ruandese Valetudo Serim Jean Marie Vianney Myasiro.

Dopo aver affrontato il passaggio a fianco dei laghetti prealpini, al giro di boa presso il rifugio Laghi Gemelli il fresco vincitore della skyrace di Premana di sette giorni or sono Dennis Bosire Kiyaka ha inserito il turbo passando al rilevamento cronometrico di metà gara con il parziale di 1h02’20”. Alle sue spalle transitava Vincenzo Milesi in 1h06’00”, terzo Sergio Bonaldi con il crono intermedio di 1h06’10”.

Dennis Bosire Kiyaka ha resistito anche in discesa e ha tagliato il traguardo da trionfatore in 1h44’35”; argento per Vincenzo Milesi in 1h51’02”; dopo un bel recupero bronzo per Elia Balestra dell’Atletica Valle Brembana in 1h51’30”. Quarto Sergio Bonaldi del Cs Esercito in 1h51’59”, quinto Jean Marie Vianney Myasiro in 1h52’32”, sesto Riccardo Faverio del Gs Orobie in 1h53’04”, settimo Fabio Bazzana del team Valetudo Serim in 1h55’32”, ottavo Ivan Angiolini (Recastello) in 1h57’01”, nono Clemente Belingheri della Valetudo Serim in 1h57’07”, decimo il Valetudo Serim Luca Rota in 1h57’57”.

Al femminile la leader delle Skyrunner Italy Series Cecilia Pedroni targata Valetudo Serim ha acceso un duello sportivo con Elisa Pallini e avendo alla fine la meglio. La Pedroni, milanese di Abbiategrasso, ha vinto in 2h16’22”. Seconda Elisa Pallini del Cs Cortenuova in 2h16’43”, terzo gradino del podio per la Roncobellese Claudia Boffelli dello Sci Club Roncobello in 2h19’17”. Quarta Giuliana Arrigoni  di Valetudo Serim in 2h33’34”, quinta la trentina Lara Bonora dell’Atletica Lumezzane in 2h44’32”.