fbpx
lunedì, Aprile 22, 2024

Sara Dossena, Yassine Rachik, Marta Zenoni medaglie d’oro agli italiani di cross

Marta Zenoni nella categoria allieve, Yassine Rachik nella categoria promesse e Sara Dossena nella categoria senior: è quanto hanno fruttato a Bergamo i campionati italiani individuali di cross country andati in scena a Fiuggi domenica 15 marzo.

Campionato Italiano di Corsa Campestre Cross per Staffette
Foto di Giancarlo Colombo/Fidal

Una manciata di settimane fa Sara Dossena aveva dichiarato che era giunto il momento di chiudere – momentaneamente – con l’atletica per concentrarsi su duathlon e triathlon. Ma il richiamo dei campionati italiani di corsa campestre è stato troppo forte per l’atleta clusonese, che si è presentata ai nastri di partenza della gara di Fiuggi, più determinata che mai nel portare a casa il titolo tricolore.

La pioggia e le folate di vento improvvise non hanno impedito alla Dossena, tesserata per l’Atletica Brescia 1950, di esprimersi magistralmente chiudendo gli 8 km in soli 27’59”: suo il titolo italiano. È stata preceduta dalla keniana Jepkurgat e dalla ruandese Mukasakindi, atlete che non erano in gara per il titolo. «A Nove nel 2014 – ha dichiarato la Dossena, originaria di Clusone (Bg) e residente a Gallarate (Va) – ero arrivata seconda, ma quest’anno sapevo di essere in buona condizione e di poter lottare per la vetta del podio. Questo è il mio primo titolo assoluto di campestre, ma nel Duathlon ne ho conquistati già tre».

Al maschile nella 10 km un Andrea Lalli irraggiungibile ha anticipato il burundese Irabaruta e Jamel Chatbi, portacolori dell’Atletica Riccardi, che ha ottenuto la medaglia d’argento. Nella prova assoluta si sono destreggiati anche gli under 23, con Yassine Rachik (Atletica Cento Torri Pavia) che, dodicesimo assoluto, si è messo al collo l’ennesimo sigillo tricolore. Sempre nella categoria promesse l’azzurro della corsa in montagna Nadir Cavagna (Atletica Valle Brembana) si è piazzato in quarta posizione.

Campionato Italiano di Corsa Campestre Cross per Staffette
Foto di Giancarlo Colombo/Fidal

Nella gara di 4 km riservata alle allieve Marta Zenoni ha colto l’ennesimo successo stagionale. Nelle prime fasi la 16enne dell’Atletica Bergamo 59, allenata da Saro Naso, ha corso affiancata alla veneta Francesca Tommasi, in un entusiasmante testa a testa. La Zenoni ha poi allungato andando a staccare definitivamente l’avversaria veronese. La medaglia d’oro è dunque finita in casa Atletica Bergamo 59. Sesta Beatrice Bianchi dell’Atletica Casazza. Al maschile quarta piazza di Abdelhakim Elliasmine, compagno di squadra della Zenoni. Le giovani dell’Atletica Bergamo hanno conquistato il tricolore a squadre.

È toccato infine agli junior. Al femminile la vincitrice è risultata Nicole Reina, mentre al quarto posto si è classificata Federica Zenoni (Atletica Bergamo 59) in netta rimonta dopo una scivolata in curva nel primo giro. Nella gara maschile under 20 il più veloce dei lombardi è stato Ahmed Ouhda (Pool Alta Valseriana), ottavo.

 

RELATED ARTICLES

Most Popular