Banner alto

Banner alto

Stramontisola: il 15 maggio corsa agonistica e non competitiva ammirando The Floating Piers

Condividi su:

Una gara spettacolare, lungo un percorso incantevole a bordo lago con le montagne a fare da cornice. Erede della Donna di Fiori, la gara che per tre anni è stata interpretata da sole donne, battezzata Stramontisola è, su volontà dell’amministrazione e dallo scorso anno, gara competitiva Aics maschile e femminile. 

montisola (3)

Stramontisola

La manifestazione gode del patrocinio della Regione Lombardia, della Provincia di Brescia e della Comunità Montana del Basso Sebino. La gara si sviluppa lungo la strada perimetrale dell’isola, attraversa gli antichi borghi lacustri regalando scorci unici e affascinanti. Il tracciato è leggermente ondulato (salita e discesa compensate) e completamente senza traffico per godere appieno dell’atmosfera di un posto unico al mondo. Molti i volontari che garantiscono il perfetto svolgimento della manifestazione. La partenza è situata in località Ere alle ore 10.00, a poche centinaia di metri da Peschiera Maraglio. Adiacenti tutti servizi per i partecipanti: ritiro dei pettorali (con chip da restituire al termine), spogliatoi, deposito borse e ristoro finale.

IL PERCORSO GARA – Dopo l’attraversamento di Peschiera Maraglio i partecipanti percorreranno un lungo un tratto completamente pianeggiante per raggiungere l’abitato di Carzano, dolce paese lacustre ormai famoso per la tradizionale festa di Santa Croce che si svolge ogni cinque anni. Da lì il tracciato sale per circa 1.5 km in direzione Siviano, sede del Comune dell’isola. Si corre quindi lungo la strada principale godendo di orizzonti inediti per poi gradualmente ridiscendere sino a Sensole da dove ci si immette direttamente sul lungolago che porterà al punto d’arrivo.

LA LUDICO MOTORIA FIASP – Sullo stesso percorso e in coda alla competitiva partirà la ludico motoria svolta in collaborazione con Fiasp che da sempre promuove Montisola tra le più belle mete da interpretare camminando a ritmo libero. Moltissimi gli appassionati che ogni anno giungono da molto lontano per condividere con noi questa speciale domenica di maggio.

montisola (2)

THE FLOATING PIERS di CHRISTO – Un’edizione speciale quella di quest’anno che darà modo di godere in anteprima (soprattutto nella parte alta del percorso) della visione delle installazioni dell’opera di Christo denominata The Floating Piers. Un omaggio artistico di valore inestimabile dedicato a un territorio davvero unico, forse da pochi considerato nelle sue reali belle sfaccettature. L’artista bulgaro ne ha colto le peculiarità e ne siamo tutti molto orgogliosi oltre che felici. Un’occasione in più per partecipare alla Stramontisola 2016.

COME FUNZIONA – Ritiro pettorali e sacca gara: a Peschiera Maraglio (località Ere) a partire dalle ore 7.30 fino alle ore 9.30. Non saranno aperte le iscrizioni alla gara agonistica la domenica mattina. Ore 10.00 partenza per tutti in località Ere. Per i soli concorrenti è previsto il passaggio di andata e ritorno gratuito. Il battello navetta partirà dal porto commerciale di Sale Marasino a partire dalle ore 7.15 ogni 10 minuti sino alle ore 8.30. I successivi passaggi per Monte Isola saranno riservati solo a coloro che sono rimasti in coda e/o ancora coinvolti con l’iscrizione della ludico motoria. Parcheggio gratuito previsto in spazio erboso dedicato, limitrofo al Porto Commerciale di Sale Marasino.

Monte_Isola_Lago_Donna_di_Fiori_Race_ph_credit_Rosa_Associati

RIENTRO – Inizio del servizio rientro a partire dalle ore 13.00 sino alle ore 16.00 con battelli navetta continui (partenze a battello pieno) e solo per coloro che avranno usufruito del passaggio dal Porto Commerciale di Sale Marasino.

COME ARRIVARE – In Treno, da Brescia con la linea Trenord Brescia – Iseo- Edolo scendendo alla stazione di Sulzano e raggiungendo a piedi l’imbarcadero per l’Isola (Peschiera Maraglio). In questo caso il biglietto è a carico del partecipante. Si consiglia agli accompagnatori di utilizzare l’imbarcadero di Sulzano per congiungersi poi all’isola con i parenti che parteciperanno alla gara.