Banner alto

Banner alto

La Strawoman a Monza: un fiume di maglie rosa ha colorato il Parco

strawoman monza

La corsa camminata non competitiva di 5 e 10 km dedicata alle donne è andata in scena a Monza in presenza. Humanitas Medical Care partner scientifico dell’evento. Nata nel 2011, StraWoman è oggi un grande tour itinerante al femminile di tutta Italia che promuove una giornata all’insegna dello sport, del divertimento e del “NO alla violenza sulle donne”.

Per l’11esimo anno consecutivo domenica 10 ottobre si è tenuta a Monza la StraWoman, la corsa camminata dedicata alle donne, e non solo, che ha coinvolto migliaia di runner. Il ritrovo per la StraWoman era fissato alle ore 9.00 presso lo Strawoman Village in viale Cavriga nel parco di Monza.

Misurata la temperatura all’ingresso, igienizzate le mani e indossata la mascherina si poteva accedere all’area adibita al riscaldamento e intrattenimento con dj set. Alle ore 10.00 c’è stata la partenza e un fiume di maglie rosa ha colorato il Parco di Monza.

Due i percorsi previsti 5 e 10 km entrambi fatti a ritmo libero e aperti a tutti: donne, uomini e bambini. All’arrivo, sempre in viale Cavriga, era previsto un rinfresco finale e la consegna della medaglia di partecipazione, che si sono realizzati nel rispetto delle norme sanitarie vigenti.

StraWoman è da sempre in primo piano per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della violenza sulle donne. Quest’anno ha deciso di riportare all’attenzione la storia di Chiara Insidioso Monda, una delle tante vittime di violenza. L’obiettivo è di raccontare la storia di Chiara, una vittima italiana scampata ad un femminicidio, e di come è la sua vita oggi. 

Prossimi appuntamenti: domenica 24 ottobre, StraWoman a Milano presso Parco Sempione.

 

strawoman monza
strawoman monza