fbpx
giovedì, Settembre 29, 2022

Tarvisio Winter Trail: firma di Luca Del Pero ed Elisa Desco sulla neve

Il lecchese Luca Del Pero, con cinque successi in altrettante tappe, è il grande protagonista del Nortec Winter Trail Running Cup. Il circuito dedicato al trail running invernale ha visto più di 1200 atleti affrontarsi in spettacolari gare distribuite tra Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Regina della Tarvisio Winter Trail, valevole come prova finale è stata ancora una volta la campionessa piemontese Elisa Desco.

Pronti, via e uno scatenato Daniel Antonioli ha subito sgranato il gruppo di testa. Quando le pendenze hanno cominciato a farsi sentire, Sergio Bonaldi ha provato a sfiancare il favorito dei pronostici Luca Del Pero. Quest’ultimo ha però stretto i denti per poi mettere la freccia nell’ultimo tratto di salita e spingendo a tutta in discesa.

Classifica alla mano, Luca Del Pero ha chiuso il Tarvisio Winter Trail in 1h03’26” davanti a Sergio Bonaldi 1h04’00”. Terza piazza per Claudio Muller (1h04’03”). Completano la top ten di giornata Giulio Simonetti, Emanuele Manzi, Dennis Brunod, Daniel Antonioli, Marco De Gasperi, Silvio Wieltschning e Francesco Lorenzi.

Tarvisio Winter Trail Elisa Desco
ph. credit Giacomo Meneghello

Al femminile tutte dietro a Elisa Desco (1h17’08”). Seconda piazza per l’emergente Gaia Bertolini (1h20’28”). Ha completato il podio di giornata Elisa Compagnoni (1h22’39”). Bene anche Alessandra Olivi 4ª e Alice Testini 5ª.

Per quanto riguarda il Campionato Nazionale Csen di specialità, assegnato in combinata con la prova di Misurina, a primeggiare sono stati Luca Del Pero e Gaia Bertolini – oggi seconda.

Leggi anche: la classifica completa della Tarvisio Winter Trail 2022

300 i runner al via della bella gara friulana. Messo in bacheca il sold out di pettorali, il comitato organizzatore della Tarvisio Winter Trail ha poi riscosso il plauso di tutti i presenti estasiati dal bel tracciato da 15 km con 780 d+. Superato un anello di 5 km molto veloce, che è servito a sgranare il gruppo di testa, gli atleti sono ripassati in zona partenza per poi risalire alle pendici del monte Mangart e toccare i 1.380 m del rifugio Zacchi. Da qui la tenuta dei loro ramponcini è stata messa alla prova su una discesa molto tecnica che in circa 4 km li ha riportati al traguardo. Al via anche un bel gruppo di giovani runner che hanno corso su un percorso ridotto, loro dedicato.

Tarvisio Winter Trail
ph. credit Giacomo Meneghello
ARTICOLI CORRELATI

Most Popular