Banner alto

Banner alto

45° Trofeo della Montagna Angolo Vareno: ha prevalso il cuore, il 15 agosto si corre

Condividi su:

Ha prevalso il cuore, e la 45esima edizione del Trofeo della Montagna Angolo Vareno si disputerà regolarmente il prossimo 15 agosto. Una delle classiche camune della corsa in montagna ha rischiato di saltare un giro. Le bufere che si sono abbattute su Angolo Terme tra la fine di maggio e l’inizio di giugno avevano creato seri problemi a tutte le mulattiere del comune. Compresa quella che collega il centro termale con il Colle Vareno.

La strada di Vareno danneggiata dopo la bufera

Per questo gli organizzatori del “Poker della montagna”, che comprende le quattro corse in salita organizzate in estate nel comune di Angolo, hanno deciso di sospendere per quest’anno la manifestazione annullando le gare in calendario. Nel mese di luglio i volontari del paese hanno lavorato a fondo, coordinati dall’Ersaf e dal Consorzio pizzo Camino. Hanno ripristinato il transito sulla strada di montagna, creando una variante nel bosco dove l’acqua aveva ingoiato un tratto della mulattiera. Ai volontari è andato il ringraziamento dell’amministrazione comunale e dell’unione sportiva oratorio Angolo Terme. Ottenuto il via libera, gli animatori del gruppo sportivo hanno allestito la macchina organizzativa della corsa intitolata alla memoria di Angelo e Luigi Castelletti.

La strada di Vareno dopo l’intervento dei volontari

Unica differenza, di rilievo, rispetto al passato, è che quest’anno viene sospesa la corsa all’oro del record. Da alcuni anni in palio per chi riesce a scendere sotto il limite maschile e femminile dell’Angolo Vareno c’è un montepremi in oro che sale di 5 grammi ogni anno fino a quando non viene stabilito il nuovo record. La variazione del tracciato e la marcia indietro dopo l’annullamento iniziale hanno portato l’U.S.O. Angolo a sospendere in questa edizione la possibilità di battere il record. Se ne riparla il prossimo anno. Per il resto tutto invariato. Appuntamento alle ore 8.00 in piazza Alpini ad Angolo Terme per le iscrizioni, con il via della corsa in salita di 7 chilometri un’ora più tardi.

Angolo Vareno

Lo striscione d’arrivo è situato ai 1400 metri del Colle Vareno dove saranno effettuate, al termine della gara, le premiazioni con il Trofeo Castelletti assegnato alla miglior società nella classifica a punti. Quest’anno la gara avrà una dedica speciale; da oltre trent’anni la camminata ha come partner la Valcart di Rogno azienda interessata nell’aprile scorso da un devastante incendio. La rinascita dell’Angolo Vareno fa il paio con la ripresa lavorativa della Valcart. Gli animatori dell’U.S.O. Angolo hanno voluto dedicare la gara, nel segno della tenacia nel rialzare prontamente la testa, ai titolari dell’azienda.

Insieme all’evento sportivo al Colle Vareno si farà festa con gli alpini del centro termale camuno. Dal 14 al 17 agosto nel piazzale della ex colonia parrocchiale è in programma la festa della montagna con lo stand gastronomico allestito della penne nere di Angolo.

Ganassi Giuliano

Lascia il tuo commento