Banner alto

Banner alto

Visma Ski Classics passa da Curon il 14 dicembre. La Venosta evento fondistico internazionale

Condividi su:

Il circuito long distance Visma Ski Classics si fregia di un’altra tappa italiana. Prima edizione de La Venosta a Vallelunga in Alto Adige. Iscrizioni aperte a 85 euro entro il 31 agosto.

Südtirol, Vinschgau, Winter, Kirchturm im See, Reschensee, Alt-Graun — Frieder-Blickle

Il circuito Visma Ski Classics rappresenta l’eccellenza mondiale dello sci di fondo lunghe distanze e racchiude le migliori ski-marathon del pianeta, tra le quali la leggendaria svedese Vasaloppet e la storica Marcialonga. Da quest’anno e per i prossimi, tuttavia, il challenge si fregerà di una nuova manifestazione che farà l’esordio nel circuito e andrà in scena per la prima volta in assoluto: si tratta de “La Venosta” di Vallelunga, nel comune di Curon Venosta in Alto Adige, il 14 dicembre sulla distanza dei 45 km per gli élite che partecipano al Visma Ski Classics Pro Team, e di 30 km per gli amatori, in tecnica classica.

L’aver portato una gara prestigiosa nella regione è motivo di soddisfazione per tutta la comunità di Curon Venosta, lo sci di fondo rappresenta infatti uno dei ‘motori’ turistici non ancora del tutto sviluppati e perfettamente sostenibile; l’ingresso dell’evento in Visma Ski Classics fungerà da trampolino di lancio.

La parte ovest dell’Alto Adige verrà così coinvolta in una competizione che richiederà un notevole dispendio di energie tra salite palpitanti e scenari spettacolari, con punto più elevato del tracciato situato ai 1.970 metri di Malga Melago, dove i fondisti andranno alla ricerca di preziosi checkpoint per la classifica dedicata ai ‘climbers’. In cabina di regia ad organizzare la manifestazione ci sarà Gerald Burger, con lo stesso staff dell’evento podistico Giro del Lago di Resia. L’area venostana è avvolta da una coltre magica, dalla quale spunta il campanile romanico del Lago di Resia, prima di una serie di meravigliose attrazioni da non perdere anche per turisti ed accompagnatori. Iscrizioni a quota 85 euro entro il 31 agosto.