fbpx
venerdì, Ottobre 7, 2022

Incontenibile Marta Zenoni abbatte anche il record sui 1500

Nemmeno sedicenne ma non certo nuova all’abbattimento dei record, Marta Zenoni, originaria di Pedrengo (Bg), domenica a Padova ha abbassato la migliore prestazione italiana indoor per quanto riguarda i 1500 m Under 18.

photo credit Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo
photo credit Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo

Sorella minore di Federica (vicecampionessa italiana Allieve in carica per i 3000 m piani ed i 2000 m siepi) Marta Zenoni corre con i colori dell’Atletica Bergamo ‘59 ed è studentessa al Mascheroni, il liceo scientifico più rinomato di Bergamo. Da cadetta Marta ha battuto due volte la MPI dei 1000 m ed altrettante volte quella dei 2000 m. Inoltre, il nuovo record di Marta è di nemmeno 2” maggiore rispetto al record Juniores per i 1500 indoor (4’21”.91), detenuto da Federica Del Buono.

Per i primi due giri Marta è stata aiutata dalla tirata della compagna di squadra Isabella Cornelli (classificatasi terza con 4’34”.33), poi ha preso il volo per conto suo. «Non pensavo fosse in grado di correre su questi tempi, nonostante conoscessi le sue capacità» è il commento del suo allenatore, Rosario Naso, detto Saro. «Comunque ho detto a Marta di restare con i piedi per terra, non è questo il momento per forzare». Potremo rivedere Marta di nuovo in pista domenica 25 gennaio sugli 800 m, sempre a Padova.

Festeggiano con lei altri due bergamaschi: il clusonese Luca Beggiato (Pool Alta Valseriana) che vince la gara maschile dei 1500 m con un tempo di 4’02”.50, ed Elliasmine Abdelhakim (Atletica Bergamo ‘59) che lo segue a ruota poco più di 5” dopo (4’07”.89 per la precisione).

ARTICOLI CORRELATI

Most Popular