Il 15 giugno il Nirvana Raid, trail in orientamento sulle pendici del Resegone

Condividi su:

Il 15 giugno Morterone, uno dei più piccoli Comuni d’Italia, sarà lo scenario della 4ª edizione del Nirvana Raid – Corsa Trail in Orientamento. Dopo aver gareggiato in Valcava, sul Cornizzolo e sul San Primo, gli atleti questa volta si affronteranno sulle pendici del Monte Resegone, storica montagna tanto cara a Manzoni nei Promessi Sposi.

Il Nirvana Raid è una corsa a coppie in cui i partecipanti devono raggiungere i punti di controllo predisposti dall’organizzazione con il solo aiuto di una mappa topografica appositamente realizzata ed eventualmente di una bussola. Un chip elettronico testimonia il passaggio dai controlli e registra i tempi parziali degli atleti. Nessuna freccia o volontario ad indicare il percorso ma solo la vostra capacità di interpretare la cartina e scegliere il tragitto più veloce in base alle vostre caratteristiche.

Il Nirvana Raid è una competizione unica nel suo genere in Italia che negli anni con semplicità e serietà ha saputo attirare a se un numero via via maggiore di partecipanti provenienti dalle più svariate discipline quali skyrunning, trail, orienteering ma anche semplici escursionisti. L’anno scorso tra i 100 team al via, provenienti da tutta Italia, Svizzera, Slovenia e Inghilterra il miglior tempo è stato nel percorso lungo quello del team svizzero O-92 Piano di Magadino (Maddalena-Maddalena), mentre l’Us Primiero (Orler-Malacarne) ha ottenuto il miglio tempo nel percorso corto.

Le iscrizioni si effettuano on-line direttamente sul sito della manifestazione e chiuderanno l’8 giugno.

L’organizzazione è a cura dell’Asd Nirvana Verde di Civate che quest’anno festeggia i 25 anni di attività, con la collaborazione del Comune e della Pro Loco di Morterone e l’immancabile supporto degli sponsor Df Sport Specialist, Metalfold e Salice Occhiali.

Mario Ruggiero

Maggiori informazioni su: www.nirvanaraid.it

NirvanaRaid